Project and Risk

Project Management

La definizione inglese talvolta nasconde il vero significato di una disciplina dotata di una connotazione estremamente concreta: il Project Management consiste in una metodologia che porta dalla definizione alla realizzazione di un “prodotto”. Oggi le nuove tecnologie informatiche permettono di controllare i progetti di qualsiasi azienda, pubblica o privata, che gestisce commesse, sviluppo di prodotti o riorganizzazioni interne.

Grazie a tali sistemi è possibile ottenere una visione complessiva e integrata dei progetti aziendali (si parla spesso di “Portfolio” o di “Enterprise Project Management”) e, quindi, di individuare il miglior bilanciamento tra i vincoli innati in qualsiasi commessa. L’utilizzo combinato di sistemi informatici e metodologie precise consente di convertire la misurazione da qualitativa a quantitativa.

Un sistema di Project Management è applicabile a qualsiasi azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni, apportando significativi benefici. Sarà la scelta implementativa a tarare il sistema in base alle caratteristiche dell’azienda.

 

Risk Management

Il risk management o processo di gestione del rischio è “l’insieme di attività, metodologie e risorse coordinate per guidare e tenere sotto controllo un’organizzazione con riferimento ai rischi”.
La funzione del risk management è quella di proteggere e incrementare il valore di una azienda a vantaggio dei suoi stakeholder, sostenendone gli obiettivi attraverso la predisposizione di un quadro metodologico che consente uno svolgimento coerente e controllato di ogni futura attività, il miglioramento del processo decisionale, la pianificazione e la creazione di priorità attraverso una comprensione esauriente e strutturata dell’attività stessa. Il risk management contribuisce, inoltre, a un utilizzo e a un’allocazione più efficace del capitale e delle risorse all’interno dell’organizzazione, alla protezione del patrimonio, dell’immagine aziendale, del know how dell’organizzazione e dei key people, nonché alla ottimizzazione dell’efficienza operativa.
Il risk management è un processo continuo, graduale e proattivo che coinvolge la corporate strategy e che deve essere integrato nella cultura dell’organizzazione attraverso una politica mirata da parte dei suoi massimi dirigenti, i quali assegnano responsabilità specifiche e ruoli appropriati all’interno dell’azienda.
Un approccio globale al risk management consente ad una azienda di considerare il potenziale impatto delle diverse tipologie di rischio sui processi aziendali, sulle attività, sugli operatori, sui prodotti e i servizi.